www.ceriss.it

Mediazione sociale

Green Housing

Bologna - 2011

Ceriss è stata partner di un progetto del Comune di Bologna e della Facoltà di Agraria dell''Università di Bologna finalizzato all'incontro e al miglioramento della convivenza con le famiglie e le persone immigrate. Il progetto ha costruito un orto idroponico sul tetto di un condominio ACER - Azienda Casa dell'Emilia Romagna a Bologna. Ceriss ha partecipato al progetto realizzando l'attività di mediazione e animazione sociale nel condominio. E' stata realizzata, inoltre, un'attività di documentazione del progetto per la quale è stato anche prodotto un video.

per maggiori informazioni: Comune di Bologna - 051.2195692

Brochure del progetto "Green Housing"

TRAA - Territori in Rete per l'Accesso all'Alloggio

intervento sociale

22 Giugno 2009 - Riprendono le Attività di Ceriss per il miglioramento della convivenza dei condomini dell'area della Stazione di Reggio Emilia

Dopo un anno di attività con il progetto LE REGOLE DEL GIOCO, ora Ceriss ha assunto nell’Aprile 2009 l’incarico di portare avanti il progetto TERRITORI IN RETE PER L’ACCESSO ALL’ALLOGGIO (detto TRAA), promosso dal Comune di Reggio Emilia e finanziato dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Ogni singolo condominio è osservabile come un particolare sistema sociale, caratterizzato da elementi tipici delle organizzazioni (la presenza di un regolamento, la divisione dei ruoli e dei compiti) e da aspetti tipici delle comunità (costruzione di relazioni interpersonali, sistema di scambio e aiuto reciproco). In quest’area, caratterizzata dalla presenza di abitanti molto diversi tra loro (per età, per provenienza geografica, per lingua, per religione, per simboli e significati fondamentali, ecc.) il rischio che non si realizzino comunicazioni efficaci, già insita in ogni processo comunicativo, diventa ancora più forte.

TRAA

Gli obiettivi principali del progetto TRAA sono:

  • migliorare la convivenza all’interno di alcuni condominî, situati in zona stazione FFSS e aree limitrofe, con problematiche organizzative e relazionali in un contesto di comunicazione interculturale.
  • ridurre le tensioni e l’indifferenza sociale
  • aumentare le occasioni di incontro, confronto e dialogo tra persone di diversa nazionalità
  • educare all’inquilinato e al vicinato.

Le attività principali sono le seguenti:

  1. Identificazione precisa dei problemi condominiali
  2. Promozione delle relazioni di vicinato all’interno dei condominî identificati
  3. Affinamento e potenziamento di un network associativo attivo verso gli abitanti delle aree interessate dal progetto
  4. Documentazione delle attività svolte nelle diverse fasi progettuali, anche tramite fotografie e/o registrazioni audio/video degli interventi con gli abitanti dei condominî identificati dal progetto

La realizzazione di attività specifiche viene di volta in volta valutata nella sua fattibilità e successivamente intrapresa attraverso il contributo diretto e la condivisione di obiettivi, metodologia e proposte di CERISS da parte dei soggetti coinvolti nel progetto (abitanti dei civici considerati e network delle associazioni), in modo da rispettare la specificità di ogni singolo condominio e le differenti esigenze delle associazioni e dei diversi soggetti del territorio.

La zona urbana della stazione FFSS di Reggio Emilia e diverse aree ad essa adiacenti offrono un contesto particolarmente complesso connotato dalla presenza di situazioni a rischio di emarginazione sociale e/o ai limiti della legalità. Gli abitanti dei condominî della Zona Stazione debbono quotidianamente fronteggiare problematiche di diversa natura e di differente gravità per le relazioni di vicinato.

 

LogoReggioEmilia
Comune di Reggio Emilia

 

LogoMinistero

Altri articoli...

 

Gandusio Roof Blues



Login With Facebook
 

Green Housing

 

Zona Stazione - trailer


.

Enter your email address:


RSS Feed Image Subscribe to this feed

 

Zona Stazione - Privato ad uso pubblico (full movie)

Zona Stazione. Privato ad uso pubblico from Alessandro La Palombara on Vimeo.


Tre mediatori culturali, Mina (Marocco), Osei (Ghana) e Xinxin (Cina) incontrano gli abitanti dei condomini della zona stazione di Reggio Emilia. Il loro intervento raccoglie le testimonianze di alcune famiglie di origine straniera alle prese con i problemi condominiali. Le loro voci delineano delle storie in cui i problemi interculturali sono uno degli aspetti e, per certi versi, neanche il più importante. Dietro queste difficoltà emergono problemi urbanistici, economici e giuridici di cui loro stessi sono a volte vittime al pari dei residenti italiani. Il documentario ricostruisce il progetto d'intervento TRAA -- Territori in Rete per l'Accesso all'alloggio realizzato da CERISS Emilia-Romagna per il Comune di Reggio Emilia.

Regia: Alessandro La Palombara
Fotografia: Mirco Pellizzaro
Montaggio: Mirco Pellizzaro
Postproduzione Audio: Moreno Gileno
Musica: Giovanni Seneca

Data di rilascio: 7 Maggio 2010 (Italia)
Durata 39'12''
Formato: PAL color
Lingue parlate: Italiano, Arabo, Inglese, Cinese
Sottotitoli: Italiano

Produzione: Progetto TRAA, Ministero dell'interno, Comune di Reggio Emilia
Co-produzione: CERISS Emilia Romagna